Le radici antidemocratiche dell'Euro nelle parole dei suoi stessi padri fondatori

https://memmttoscana.wordpress.com/2013/04/19/le-radici-antidemocratiche-delleuro-nelle-parole-dei-suoi-stessi-padri-fondatori/

europa

L’Euro è diventato oggi l’incarnazione di un vero e proprio strumento di governo ("means of structural transformation", un mezzo di trasformazione strutturale lo definì Mario Monti nel 2011) con cui si stanno imponendo a interi popoli – sotto l’egida dell’emergenza, dello stato di necessità  e con la mannaia dello spread pronta ad abbattere i governi poco graditi ai mercati – decisioni altrimenti improponibili e inaccettabili da parte dei cittadini.

Questo fatto, lungi dall’essere una mia idea o una mia ...
Articolo completo



Blog di Beppe Grillo - Il Guardian annuncia: ''L'Italia pronta a tornare alla Lira''

http://www.beppegrillo.it/2014/11/il_guardian_annuncia_litalia_pronta_a_tornare_alla_lira_fuoridalleuro.html

euro guadian lira

L'Italia si prepara ad imboccare l'uscita. Anche se l'ipotesi di uscire dall'Euro può sembrare fantasiosa per uno dei membri fondatori, c'è una crescente sensazione che fra non più di 2 anni da oggi, Roma sarà  nuovamente amministrata dalla propria moneta. I dati della scorsa settimana hanno fotografato un Paese in profonda crisi. Con un PIL inferiore del 10% rispetto a prima della crisi finanziaria, l'Italia è bloccata da una profonda depressione. Tutti gli sforzi per rilanciare l'economia ...
Articolo completo



DICHIARAZIONE DI PAOLO RAIMONDI, PRESIDENTE DEL MOVIMENTO INTERNAZIONALE PER I DIRITTI CIVILI - SOLIDARIETA'

http://www.movisol.org

Regno Italia lira

Riaffermiamo la sovranità sulla moneta e sul credito

Roma, 12 agosto – Le polemiche sulla figura del governatore della Banca d'Italia Antonio Fazio porgono urgentemente il problema non tanto del suo mandato a termine, quanto del fatto che la banca centrale è un istituto che dovrebbe applicare esclusivamente una politica decisa dallo stato sovrano, mentre invece è controllato e abusato dai privati. Il problema della nazionalizzazione, o statalizzazione che dir si voglia, della banca centrale è a questo punto ...
Articolo completo



Ritorno della Lira: arriva la smentita, proposta ancora da valutare

http://www.vnews24.it/2014/01/10/ritorno-della-lira-arriva-la-smentita-proposta-ancora-da-valutare/

Porcellino lira

Ritorno della Lira - Nella giornata di ieri si è diffusa sul web la notizia del ritorno della Lira nel nostro Paese. Vnews24 ha riportato l'informazione come ufficiosa citando come fonte unica il giornale che ha dato la tanto attesa notizia: Il Corriere Del Mattino. Nella giornata di oggi è arrivata in forma ufficiale la smentita del Governo, che ha dichiarato come il ritorno alla Lira è una proposta vigente, caldeggiata in particolare dal M5S, ma che non ha avuto nessuna attuazione dal punto di ...
Articolo completo



09/01/2014
Decisione choc del Governo: si ritorna alla Lira. Tutte le modalità 

http://www.vnews24.it/2014/01/08/decisione-choc-del-governo-si-ritorna-alla-lira-tutte-le-modalita/

Marco Polo lira

Drastica decisione del Governo italiano, si ritorna alla Lira. Questa la notizia flash che sta sconvolgendo il web nelle ultime ore. Andiamo ora ad analizzare l'accaduto: Sembrerebbe che la quinta Commissione delle "Finanze e Tesoro" abbia votato a favore della mozione promossa dal Movimento Cinque Stelle in merito alla questione "ritorno alla Lira". La stessa Commissione dovrà  quindi elaborare un progetto di attuazione e implementazione del Disegno di legge che verrà  approvato in sede successiva nei prossimi giorni. Sempre da quanto riportato dal ...
Articolo completo



QUEL BOND TEDESCO CHE PROTEGGE IN CASO DI RITORNO ALLA LIRA

http://vitolops.blog.ilsole24ore.com/

Bond tedesco

Secondo uno studio di Mediobanca non sono remote le probabilità che le elezioni del prossimo week end non basteranno a dare al Paese una maggioranza stabile e che pertanto sarà necessario andare nuovamente alle urne entro fine anno.

Un'altra notizia che fa riflettere è quella di un prestito di una divisione italiana della tedesca Daimler (la Mercedes Benz Financial Services Italia) che nei giorni scorsi ha emesso un prestito obbligazionario che contiene una clausola di protezione in caso di un'eventuale uscita dell'Italia dall'euro. ...
Articolo completo



L'ECONOMIA GRECA È KAPUT (UNO SGUARDO NELL'ABISSO)


Grecia in crisi

DI MIKE WHITNEY
counterpunch.org

"L'economia greca è finita. L'economia greca è in una grande, grande depressione ... Non c'è nessun potere, nessuna forza all'interno dell'economia greca, all'interno della società  greca che possa evitarla .... Immaginiamo di essere nell' Ohio del 1931 e di chiederci: Che possono fare i politici dell' Ohio, per tirare fuori l'Ohio dalla Grande Depressione? La risposta è niente."
- Yanis Varoufakis - economista greco

Dopo 5 anni di crescita negativa, una disoccupazione arrivata a livelli da record e ...
Articolo completo



I numeri a 5 Stelle della speranza


Beppe Grillo

Lo Tsunami che ha travolto la politica italiana ha spazzato via uno tra i Parlamenti più vecchi d'Europa (55 anni di media) restituendo i parlamentari più giovani di tutto il mondo occidentale e dell'intera storia della Repubblica. L'età  media, tra Camera e Senato, è di 48 anni, più bassa rispetto non solo a quella dei paesi dell'UE, ma anche a quella degli Stati Uniti, tutti con un'età  media di oltre 50 anni. I deputati eletti avranno un'età  media di 45 anni e i senatori di 53 anni. ...
Articolo completo





Ritorno alla lira, Grillo propone il referendum


Beppe Grillo

PARMA - Dopo mesi di assenza Beppe Grillo è tornato in piazza. Per lanciare, di fatto, una nuova campagna elettorale: quella che dovrà far sbarcare i grillini in parlamento per quella che il comico genovese ha definito una «rivoluzione di civiltà».Per farlo ha scelto Parma, città simbolo, governata del Movimento 5 Stelle, per una manifestazione contro l'inceneritore che dovrebbe partire a mesi e su cui il sindaco grillino, Federico Pizzarotti, ha fondato il proprio successo elettorale.Grillo guarda con fiducia alla prossima primavera e allo sbarco dei suoi a ...
Articolo completo


LA TRAPPOLA DELL' EURO


Dollaro euro

DI ALBERTO BAGNAI


Un paio di anni fa la crisi dell’eurozona entrava nella sua fase acuta, dalla quale ad oggi non siamo ancora usciti. Il timore (usando un eufemismo) per le sue possibili conseguenze sociali e politiche mi spingeva ad affiancare alla mia attività di ricerca e insegnamento un’opera di divulgazione, sulla base della convinzione che l’unica remota possibilità di scongiurare esiti violenti e autoritari della crisi in corso passasse attraverso la diffusione di un’informazione fattualmente corretta. Risulta purtroppo difficile considerare tale quella diffusa dalla totalità dei mezzi di informazione italiani, nei quali ...
Articolo completo


Crisi: settimana decisiva per l'euro. La soluzione passa per l'Europa


Euro settimana decisiva

AAA cercasi soluzione disperatamente per l’euro e i suoi guai. Con l’intervento di Mario Draghi all'Europarlamento inizia oggi una settimana densa di appuntamenti in quello che viene considerato il mese decisivo per la sopravvivenza della moneta unica. Martedì, il presidente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy, volerà a Berlino per incontrare la cancelliera tedesca, Angela Merkel, seguito, il giorno successivo, da un faccia a faccia con il presidente francese, Francois Hollande. Reduce dal vertice bilaterale che avrà il 4 a Roma con il premier, Mario ...
Articolo completo


Italia: se chiederà aiuti sovranità in ginocchio


Eurostat Italia in ginocchio

Roma - Giustizia, amministrazione, debito. Si definisce il memorandum d'intesa (cosiddetto leggero) della Ue che prevede le condizioni per gli (eventuali) interventi europei.

Il percorso. La questione è sul tavolo da quel 29 giugno scorso, quando i leader dell'area euro hanno chiuso il loro ultimo incontro. Visto da Nord, potrebbe essere definito il prezzo della solidarietà. Visto da Sud, è il percorso che una nazione dovrebbe intraprendere dopo che il suo governo chiedesse il sostegno finanziario al resto dell'Europa.

Il patto. Il memorandum andrà firmato prima che la Banca ...
Articolo completo


"Se cade l'euro, Ue al collasso"


Amministratore Delegato Pimco

Roma - In teoria, i più concordano che il progetto d’integrazione della zona euro valga la pena di essere salvaguardato. Eppure, negli ultimi due anni in occasione di ogni decisione importante durante l’euro-crisi l’impegno dei politici è apparso troppo parziale e troppo condizionato. Più a lungo la zona euro rimane in una terra di nessuno con la periferia che accumula ulteriore debito a tassi di interesse elevati solo pe

r guadagnare tempo, più costosi e dolorosi saranno i futuri aggiustamenti e maggiori i rischi di crollo. Questo è ormai così ...
Articolo completo


Riceviamo e pubblichiamo

Per il diritto internazionale l’Ue non esiste


Ue e diritto

di Dario Ciccarelli

"Non c’è nessun singolo Stato membro dell’Unione europea, per quanto forte e per quanto importante, che possa da solo reggere le sfide del dopo crisi e, in generale, le sfide della globalizzazione". Così ha sentenziato a Bruxelles il 3 marzo scorso il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Secondo questo tipo di europeismo, dunque, è inutile che i lavoratori, gli imprenditori e gli studenti italiani s’impegnino per tentare di reggere le sfide della globalizzazione. Secondo questo tipo di europeismo, infatti, la nazione italiana, senza l’Unione Europea - cioè, meglio cominciare ad essere ...
Articolo completo


QUELLI CHE “FAREMO LA SPESA CON LA CARRIOLA”


Pierluigi Bersani sigaro

DI ALBERTO BAGNAI
ilfattoquotidiano.it

Come ogni ideologia, anche il luogocomunismo rinsalda il consenso col terrore. Che qualcosa suoni falso, nei grandi proclami ideologici, nel grande sogno europeo, i meno sprovveduti lo intuiscono presto. Basta leggere sul Sole 24 Ore le lucide parole di Da Rold: per un paese dell’eurozona, in caso di crisi “non ci sono alternative: o si svaluta la moneta (ma nell’euro non si può più) o si svaluta il salario”.

Impeccabile: come ogni economista sa, e come del resto lo stesso “padre dell’euro”, Articolo completo


Riceviamo e pubblichiamo

GLI ESPERIMENTI EUROPEISTI E LA REALTA' DEL MERCATO INTER-NAZIONALE


World Trade Organization

di Dario Ciccarelli
Direttore dell'Istituto di studi internazionali per gli scambi, già membro (2003-2007) della Rappresentanza diplomatica d'Italia presso l'Organizzazione Mondiale del Commercio.


Credo che il modo più corretto per impostare, in questa fase storica, una riflessione sull'euro consista nel guardare alla questione dal punto di vista del mercato globale. Le nazioni del mondo hanno l'abitudine di interloquire con altre nazioni: con tutti i suoi limiti, l'Istituzione "Stato" ha una sua chiarezza di schema. I "giocatori" istituzionali del gioco costituito dal ...
Articolo completo


DOPO ROUBINI, ORA ANCHE KRUGMAN: I VOLTAGABBANA DELL'EURO"


Paul Krugman fine euro

DI PAOLO BECCHI
byoblu.com

Ho sempre pensato che il problema degli “intellettuali organici“ fosse tipicamente italiano e che avesse a che fare con l'egemonia culturale di gramsciana memoria. Oggi però le cose sono molto cambiate: rimasti orfani delle „grande narrazioni“ e delle ideologie politiche ad esse riconducibili, gli intellettuali sono diventati organici al regime dominante.

Questo è particolarmente evidente nel nostro paese. È sufficiente scorrere tutti i giorni le pagine dei maggiori quotidiani per rendersi infatti subito conto di quanto gli intellettuali siano organici al regime di re Giorgio ...
Articolo completo


MA L 'EURO E' DAVVERO FALLITO ?


Merkel, Hollande e Euro

DI SERGIO CESARATTO
ilmanifesto.it

I mercati si sono ieri ripresi e gli spread di nuovo calati sotto i 500 punti. Questo in seguito alle foto di Merkel e Hollande – che tanto ci ricordano Merkosy – che giuravano che l’euro sopravvivrà, e le coeve dichiarazioni di Draghi che la Bce farà di tutto per salvare la moneta unica. In costoro v’è da credere, così come non deve preoccupare l’opposizione della Bundesbank che super-MarioD, si dice, sta cercando di ammorbidire. Costoro non vogliono infatti far cadere l’euro, ma semplicemente tenere ...
Articolo completo


Banca Israele: "Rottura euro scenario possibile"


Bank of Israel

New York - La rottura dell'area euro e' uno scenario che non si puo' piu' escludere, secondo il governatore della Banca d'Israele Stanley Fisher.

Proprio oggi il parlamento in Israele ha dato il la' a un nuovo pacchetto di misure di austerita' fatto di tagli alle spese e auemnto delle tasse. Fisher ha definito i passi intrapresi "coraggiosi ed essenziali" per il paese.

Il primo ministro Benjamin Netanyahu, uscito vittorioso dal voto per 20-9, si e' lamentato del fatto che "la crisi mondiale si sta aggravando, e piu' peggiora piu' misure ...
Articolo completo


Uscire dall'Europa si può! Ecco come...


Lucio Battisti e Lira

Uscire dall’Europa è impossibile? È forse uno “slogan falsità”, come cantava Lucio Battisti? Poiché, sul punto, vi è una certa confusione, forse è bene riassumere brevemente le procedure di “exit” definite dal Trattato di Lisbona.

Il diritto di “recedere” dagli obblighi assunti nel corso del processo di integrazione europea è sempre stato considerato, almeno implicitamente, compatibile con la natura volontaria dell’adesione, da parte degli Stati membri, alla Comunità. Ciò che garantisce la “tenuta” del sistema europeo, del resto, sono decisioni di natura politica, prima ancora che giuridica: ...
Articolo completo


Tu cosa sceglieresti?


scelta lira/euro

Olivier Blanchard, capoeconomista del Fondo Monetario Internazionale, ha dichiarato che Spagna e Italia "devono avere aiuto": non è una questione di se, ma di quando. Il motivo è semplice: i capitali esteri stanno defluendo dai nostri titoli di stato. All'inizio dell'euro rappresentavano circa il 30% del nostro portafoglio, nel 2006 erano saliti al 50% e ora secondo il Tesoro sarebbero al 37%. Ma secondo gli specialisti, le grosse banche cui diamo licenza per trattare in via esclusiva le nostre emissioni, in questa fase i sottoscrittori esteri non supererebbero il 10%. In ...
Articolo completo


E SE PER L'ITALIA FOSSE MEGLIO USCIRE DALL'EURO ?


Euro/ritorno alla lira

Secondo le proiezioni della Bank of America & Merril Lynch, l'Italia e l'Irlanda avrebbero maggiori vantaggi se lasciassero la zona euro e adottassero una propria valuta. Al contrario, il paese che avrebbe più da perdere sarebbe la Grecia, e quello che potrebbe farlo nel modo più semplice, ma che non ne ha nessun interesse è la Germania.

L’Italia, il cui rating è stato appena degradato di due punti da Moody's, non troverebbe la sua salvezza fuori della zona euro?

Il paese è, secondo l'agenzia di rating statunitense, esposto ...
Articolo completo


DUE PASSI PIU VICINI ALLA CRESCITA, ALLA LIBERAZIONE E ALLA “LIRA”


Italia 1930 lira

Siamo sulla via del ritorno?

Ormai si sono messi a nudo : Moody ha abbassato di due tacche il rating italiano, portandolo quasi ad uno “ junk status” . E’ un atto d’accusa contro l’intera politica della zona euro di contrazione e di terapia dello shock.

In Italia la prospettiva economica a breve termine si è deteriorata, come si vede da una crescita più debole e da una disoccupazione maggiore, che portano al rischio di mancare gli obiettivi di consolidamento fiscale. Il ...
Articolo completo


BAGNAI: "PER SALVARCI DOBBIAMO TORNARE ALLA LIRA"


Alberto Bagnai

INTERVISTA AL FATTOQUOTIDIANO
Alberto Bagnai, professore di Politica economica a Pescara
"PER SALVARCI DOBBIAMO TORNARE ALLA LIRA"

di Marco Palombi

Alberto Bagnai insegna Politica economica a Pescara e in Francia e pensa che occorra uccidere l'euro per salvare l'Europa. Per spiegarlo, riempie il suo blog ( goofynomics.blogspot.it ) di articoli e sta organizzando un convegno internazionale a Pescara per il 22 e 23 giugno. Titolo: Euro: Manage it or leave it.

L'EURO VA BENE, E' CHE C'E' LA CRISI DEI DEBITI SOVRANI.

I maggiori ...
Articolo completo


Draghi: l'euro è qui per restare, l'Eurozona agirà di conseguenza


Mario Draghi

Bruxelles - Mario Draghi parla al cospetto della Commissione bancaria del Parlamento europeo, illustrando e spiegando le ultime manovre di politica monetaria intraprese la scorsa settimana dalla Banca centrale europea. "La Bce ha deciso all'unanimità di abbassare i tassi di 25 punti base portando il principale tasso di rifinanziamento allo 0,75% e il tasso di deposito a zero", ha esordito Draghi, parlando poi di "rischi concretizzati al ribasso sull'outlook della crescita".

Di fatto, nel secondo trimestre di quest'anno si è assistito ad "un indebolimento della crescita" ...
Articolo completo


Video: Alberto Bagnai: ce lo chiede l’Europa!


MESSORA: Alberto Bagnai, professore di Politica Economica all’Università Gabriele D’Annunzio di Pescara. Alberto Bagnai buongiorno!

BAGNAI: buongiorno, Claudio.

MESSORA: allora, primo esperimento di intervista in crowd funding, cioè finanziato dalla gente, a stragrande maggioranza, quindi altissima autorevolezza sulla rete perché hai un blog che è Goofynomics. Ci spieghi Goofynomics da dove deriva?

BAGNAI: sì, questa è stata l’intuizione di un mio
Articolo completo


Roubini: «Italia, devi tornare alla lira»


Nouriel Rubini

Nouriel Roubini ci ha preso gusto. Appena ha fiutato l'odore della crisi del governo Berlusconi, l'economista americano si è scagliato contro l'Italia e i suoi rappresentanti con ogni mezzo disponibile. Prima aveva usato Twitter per ironizzare sulla possibile successione di Angelino Alfano al Cavaliere; poi, in un'intervista a Repubblica, ha descritto il premier come «un boss mafioso» sollecitando un governo tecnico guidato da Mario Monti. E giovedì 10 novembre Roubini è tornato alla carica, stavolta sul Financial Times.
L'ITALIA POTREBBE USCIRE DALL'EUROZONA. «L'Italia potrebbe avere i giorni contati nell'eurozona», ha previsto ...
Articolo completo


Crisi: Bersani, ritorno alla lira? Un affare solo per i nostri ricchi


Pierluigi Bersani

(ASCA) - Roma, 3 lug - Qual e' l'alternativa alla politica di rigore accompagnato pero' a misure progressive per la crescita? Le misure che si sono affacciate a livello europeo al vertice di Bruxelles? E' l'interrogativo che ha posto il segretario del Pd Pier Luigi Bersani che in un wb talk organizzato da Youdem.tv, ha spiegato il rischio di aprire a soluzioni estreme ed isolazioniste che porterebbe alla catastrofe economica e sociale. ''L'alternativa cos'e'? Che ci riprendiamo la lira? C'e' qualcuno -ha detto Bersani- che ...
Articolo completo


Prodi, tornare a lira è suicidio


Romano Prodi

(ANSA) – ROMA, 2 LUG – "Il suicidio fa sempre parte dellavita umana. Il ritorno alla lira sarebbe una tragedia per tutti".Lo ha detto il professor Romano Prodi ai microfoni di "Cominciamo bene" su Raitre, commentando l’ipotesi di un eventuale ritorno alla moneta nazionale.

Fonte: http://it.euronews.com

(Da un professore ordinario di economia ci saremmo aspettati almeno due righe di motivazioni, n.d.r.)

...
Articolo completo


Crisi. Per Martino “l’uscita dall’euro è una provocazione, ma non è scandalosa”


Antonio Martino

‘E’ una provocazione, ma non una provocazione insensata. Uscire dall’euro non e’ scandaloso. Potremmo farlo anche senza traumi’. Antonio Martino, ex ministro degli Esteri del primo governo Berlusconi e attuale deputato del Pdl, non considera peregrina l’idea di tornare alla lira e conferma la riunione di meta’ luglio (annunciata ieri da Silvio Berlusconi) con alcuni esperti e premi Nobel dell’economia, dedicata alla crisi finanziaria e al nodo dell’euro. L’appuntamento e’ a Villa Gernetto, (probabilmente il 15 o 16 del prossimo mese), nella sede dell’Universita’ ...
Articolo completo


GIORGIO SQUINZI, POMPIERE AL CHEROSENE


Paolo Barnard

Confindustria è guidata da un pompiere che carica cherosene nella tanica per spegnere l’incendio, e non se ne rende conto.

Che ciò sia scritto da un giornalista come me, e che non appaia evidente al 100% delle imprese italiane è una catastrofe. Perché significa che il lavoro da fare è forse impossibile.



Immaginate. Il Ministro della Sanità del Paese detta le linee guida sulla salute: fumare più di 60 sigarette al giorno, vietare lo sport, favorire le importazioni di alimenti grassi. E alla divulgazione della circolare ministeriale non ...
Articolo completo


LA MONETA DI NANTES


moneta di nantes

Il partito dei nostalgici della Lira inizia ad annoverare tra le sue fila illustri economisti che, visto il disastro congiunturale a cui è sottoposta l’Eurozona, si stanno ravvedendo sulla possibilità di tornare al vecchio conio. Quelle che erano per lo più boutade (in alcuni casi spocchiose ed arroganti) stanno ora diventando le tesi più accreditate, le formule per uscire dalla crisi. Per questo, in un momento in cui è facile piangere le monete passate, Luca Fantacci - professore di scenari economici internazionali, studioso ed esperto di storia ...
Articolo completo


E ADESSO BERLUSCONI VUOLE STIGLITZ E KRUGMAN


Joseph Stiglitz

Cos'ha in comune la nostra bilancia dei pagamenti con quella tedesca? Dall'ingresso nel sistema monetario unico (l'euro) sono entrambe curve monotone (accento sull'ultima "o"). Ovvero: manifestano continuamente la stessa tendenza. Solo che la nostra, quella italiana (ovvero l'equilibrio tra l'export e l'import) è costantemente in diminuzione, mentre quella tedesca è sempre stata in crescita, anche piuttosto vigorosa. Quando la medicina non guarisce la febbre e il termometro, impietoso, continua a salire, è segno che la cura è sbagliata. Se non vogliamo uccidere il paziente (obiettivo non così paradossale), bisogna ...
Articolo completo


CRISI: QUANTO SONO A RISCHIO I CONTI CORRENTI?


conto corrente

Il nostro problema non è la Grecia. In Italia già due banche hanno bloccato gli accessi ai prelievi. Questo non accadeva dalla crisi dagli anni '30. Oggi i conti correnti non sono più sicuri come un tempo. Un'uscita dall'Euro? Vorrebbe dire la fine della moneta unica.

I conti correnti italiani sono a rischio?

Per i conti correnti italiani il problema non è tanto la Grecia [...]. Il problema è che in Italia il comportamento verso le banche è cambiato. Si è lasciato che finissero sull'orlo del fallimento alcune banche, ...
Articolo completo


Breve storia della Lira dalle sue origini


lira d'oro

La Lira nasce come moneta di conto con la riforma monetaria voluta da Carlo Magno Re dei Franchi (742-814), fondatore e Imperatore del Sacro Romano Impero. Tale riforma stabiliva che da una libbra o libra d’argento (434 grammi) fossero ricavati 240 Denari oppure 20 Soldi pertanto un Soldo valeva 12 Denari.

Parliamo di moneta di conto poiché, in effetti, per un lungo periodo furono coniati solo i Denari il cui peso da grammi 1,809 col passare del tempo subì molte riduzioni fino a calare a un terzo nell’Undicesimo Secolo.Tale sistema ...
Articolo completo


L’immobiliare: I mutui in Euro che fine fanno se finisce…l’Euro?


firma mutuo

Nell’articolo sull’immobiliare italiano, c’eravamo lasciati con una domanda: “che succederebbe ai mutui stipulati in euro se l’Italia uscisse dall’euro tornando alla lira?“.

Purtroppo non esiste una risposta unica a questa domanda, anche perché entrerebbero in gioco diversi fattori, primo fra tutti il comportamento del legislatore, o meglio dei legislatori, perché se si sfascia l’euro probabilmente anche i diversi parlamenti si sentirebbero in diritto di legiferare per regolare i contenziosi post moneta unica.

In più c’è da dire che non esiste una procedura per rinunciare all’Euro, quando è stato ...
Articolo completo


Video: Germania: se uscite dall'euro ci rovinate!



Siamo entrati nell'euro per mano dei tedeschi, anche se non avevamo le carte in regola, dopo avere accettato un progetto di deindustrializzazione che ha reso poveri noi e ricchi loro. Lo dice chiaramente Nino Galloni, altissimo funzionario del tesoro all'epoca del sesto Governo Andreotti, in questa intervista. E ora non usciamo dall'euro per non distruggere Berlino. Lo dice altrettanto chiaramente questo
Articolo completo


"L'uscita dall'euro? Non è una bestemmia"


Berlusconi negli anni ruggenti

"Non credo sia una bestemmia l’ipotesi di uscire dall’euro, così da poter pensare a procedere con una svalutazione competitiva". Silvio Berlusconi, parlando alla presentazione di un libro, torna sul tema dell'uscita dalla moneta unica.
L’ex premier insiste sulla eventualità che i vari Stati dell’Eurozona possano ipotizzare una uscita dall’euro e "un ritorno alle proprie monete nazionali" e aggiunge: "Certo non sarebbe auspicabile, ma ci sarebbero anche dei vantaggi".
Per l'ex presidente del Consiglio, "non è una bestemmia" se l’Italia uscisse dall’euro per tornare a una sua moneta nel caso in ...
Articolo completo


Ritorno Alla Lira: i Possibili Effetti su Prestiti e Mutui

mutuo e lira

Lo scenario della Grecia e la situazione attuale di crisi italiana, hanno spesso spinto in molti (sia economisti che comuni cittadini) a considerare il ritorno alla Lira come una concreta possibilità. L’uscita dall’Euro non è più vista come un’idea futuristica anche se non sempre si valutano con completezza gli effetti di un simile cambiamento. La moneta non è solo carta o metallo e ha implicazioni economiche rilevanti, come del resto abbiamo avuto modo di constatare al momento dell’entrata in vigore dell’Euro. Attenzione quindi a non lasciarsi trascinare ...
Articolo completo


Sondaggi: quasi un italiano su tre vuole tornare alla lira

crash euro

Il 30% e' euroscettico. Altri dati del sondaggio IPR Marketing: PD in testa nelle intenzioni di voto, al 26,5%, seguito dal Movimento 5 Stelle al 19%. PDL terzo al 16,5%. Astenuti 1 su 4. Calo senza fine per fiducia in Monti: persi 13 punti in 2 mesi.

Roma - Il 30% degli italiani e' euroscettico e vuole ritornare alla lira: questo nonostante ben due terzi degl interpellati si illuda che dopo il risultato delle elezioni in Grecia l'euro sia stato messo in salvo.

E' quanto emerge dall'ultimo sondaggio condotto da ...
Articolo completo


Grecia, la battaglia continua: uscita euro solo rimandata

warning Grecia

Quella di Samaras e' una vittoria di Pirro. Il 55% degli elettori ha votato contro l'austerita'. Tassi sui bond di Spagna e Italia tornano su livelli record insostenibili. Terzo piano di aiuti in vista: sarebbe una calamita' per tutta l'area euro.

New York - La soap opera della tragedia greca continua anche dopo la vittoria del centro destra alle urne. Il 55% degli elettori greci si e' schierata contro le mani forti della Troika e i piani di aiuto internazionali. Quella di Antonis Samaras e di Angela Merkel, cancelliera tedesca, ...
Articolo completo


Video: L'aria che tira : SE IL 1/1/2013 TORNASSIMO ALLA LIRA


Cosa succederebbe se il 1 gennaio 2013 tornassimo alla lira? La ricostruzione a L'aria che tira di Myrta Merlino

Fonte: La7.it


Articolo completo


SCENARI FUTURI DOPO L'USCITA DALL'EURO E IL RITORNO ALLA LIRA

scenario

In questo periodo di estrema incertezza sta diventando una pratica diffusa quella di immaginare gli scenari futuri che si aprirebbero in un caso non più tanto remoto di uscita dell'Italia dalla moneta unica euro e di ritorno alla vecchia lira.

Il primo più evidente cambiamento sarebbe la riconquista da parte dell'Italia della piena sovranità monetaria, che non è poca cosa, perchè comporta la possibilità di decidere e influenzare il regime di cambio della nuova lira e la quantità di denaro da immettere sul mercato.

Dall'abbandono definitivo della lira e ...
Articolo completo


E se tornassimo alla lira?

2000 Lire

Il sondaggio che abbiamo lanciato ieri sul Giornale.it ha avuto una risposta inequivocabile: il 73% dei nostri lettori vuole che l'Italia esca dall'euro, il 27% chiede invece di restare nella moneta unica. Sette su dieci ritengono giusto, anzi necessario, tornare al vecchio conio. Non ci sono margini di interpretazione: la risposta è chiara e forte. Del resto l'impoverimento degli italiani e i continui sacrifici impostici dai governi per restare agganciati alla nuova moneta, che tanta fortuna e gloria doveva portarci, sono sotto gli occhi di tutti. Abbiamo visto, invece, com'è andata a finire.

L'Europa ...
Articolo completo


Ecco il piano per chi esce dall'euro

uscita_trichet

New York - Le autorita' finanziarie europee hanno pronto un piano per chi esce dall'euro. Il peggior scenario possibile, se Atene dovesse decidere di abbandonare l'area della moneta unica, prevede che le autorita' dell'Eurozona assumano il controllo dei capitali della nazione. A questo si andrebbe ad aggiungere l'imposizione di limiti alla possibilita' di prelevare dagli sportelli bancomat e il blocco delle frontiere.

Lo hanno riferito alcune fonti Ue a Reuters, che ha pubblicato un report esclusivo ripreso da La Repubblica. Il quotidiano riporta le misure di emergenza ipotizzate dai ...
Articolo completo


Crisi: un crollo dell’ Euro potrebbe scatenare una guerra

euro

CRISI, EURO - Un crollo dell’Unione monetaria europea potrebbe causare una rottura dell’Unione europea nel suo insieme, e questo comporterebbe rischi significativi per la regione, aumentando la possibilità di una guerra nel lungo periodo. Questo il drammatico scenario delineato dal ministro delle finanze della Polonia Jacek Rostowski , durante un’intervista alla CNBC. "Se la zona euro dovesse cadere a pezzi allora è difficile escludere la possibilità che anche l’ UE possa, allo stesso modo, frantumarsi”. Per il ministro polacco l’UE ha rappresentato un fondamentale pilastro negli utlimi sessant’anni, garantendo la ...
Articolo completo


Uscire dall’Euro? C’è modo e modo

exit

Al di là delle rettifiche e delle smentite, Beppe Grillo e Silvio Berlusconi non stanno affatto scherzando. Le loro ormai numerose esternazioni contro la moneta unica hanno una logica: misurare di volta in volta la dinamica dei consensi intorno alla opzione di un’uscita dell’Italia dalla zona euro. I riscontri in effetti sembrano difficilmente equivocabili: da mesi cresce il numero dei cittadini che guarderebbe con favore l’opzione di un ritorno alla moneta nazionale.

Non appare dunque molto tempestiva la presa di posizione dell’economista Giacomo Vaciago e dei vari opinionisti che ancora si ostinano a ...
Articolo completo


Ritorno alla lira? Ecco l’apocalittico scenario

Berlusconi_lira

- R. C.- 3 giugno 2012- Lo sconsiderato populismo di Berlusconi non conosce confini, così come il suo intento di riconquistare il favore dell’elettorato rasenta la dissennatezza. La “pazza idea di uscire dall’euro” e ritornare alla lira. Però l’anziano uomo di Arcore ha omesso di approfondire gli scenari che si prospetterebbero. Prima di tutto interminabili code agli sportelli bancari e alle poste, con i risparmiatori-correntisti che si precipiterebbero ad azzerare i propri conti correnti e di deposito titoli per trasferirli nei paesi che aderiscono a eurozona, una fuga catastrofica di capitali all’estero. La lira andrebbe incontro ...
Articolo completo


Video: Come si esce dall’euro ? Claudio Messora Intervista Claudio Borghi economista

Insieme a Claudio Borghi, economista docente dell’Università Cattolica di Milano, giornalista e ex managing director di Deutsche Bank, cerchiamo di capire se uscire dall’Euro per l’Italia sia fattibile e, nella pratica, cosa succederebbe. Tentiamo di spiegare in rete quello che la televisione non dice.

Fonte: Byoblu.it

Articolo completo


Berlusconi: «Stampiamo Euro o ciao ciao Ue»

Berlusconi

Berlusconi impazza sull'euro. Anzi, ha "idee pazze", come ha precisato oggi alla riunione con i gruppi parlamentari del Pdl, in cui l'ex premier si riprende la scena e lancia le sue proposte salva-crisi. Proposte "pazze", è lui stesso a dirlo. In sintesi, l'ex presidente del Consiglio, partendo dall'assunto che «l'Italia è il secondo paese più solido dell'Ue», vuole che l'Italia si sieda alla pari al tavolo con la Germania e la obblighi a consentire alla Bce di stampare più moneta. Quello della Bce "prestatore di ultima istanza" è sempre stato un pallino ...
Articolo completo


Se tornano Lira, Marchi, Pesetas… quanto valgono? Guardate i Bond e lo saprete

10000 lire

Se l'Euro crollasse e tutti i Paesi dovessero tornare alle proprie monete, quanto varrebbero Lira, Dracma, Pesetas, Marco? Per tentare di fare una stima è molto utile osservare l'andamento dei bond europei: secondo molti un'esplosione dell'Euro comporterebbe nei Paesi periferici dell'area (quelli con il debito pubblico più alto e traballante, ovvero Spagna, Portogallo, Irlanda e Italia) un'esplosione dei rendimenti dei bond, riportandoli ai livelli pre-euro. Questo però a fronte di un marco molto più potente di allora e che sarebbe dunque ancora di più la ...
Articolo completo


Il tabu' dell'euro

Beppe Grillo

Quando si mette in discussione l'euro, la reazione indignata e corale è "Non possiamo uscire dall'Europa", come se l'Europa si identificasse con l'euro. Si può rimanere tranquillamente nella UE senza rinunciare alla propria moneta. Su 27 Stati aderenti alla UE, dieci hanno mantenuto la loro divisa, tra questi Gran Bretagna, Svezia, Polonia, Repubblica Ceca, Danimarca che non rischiano alcun default. Un altro trucco è l'utliizzo ripetitivo del termine "moneta unica", non vi è assolutamente alcuna moneta unica europea, l'euro è limitato a 17 Stati e chi è fuori si guarda bene ...
Articolo completo